Da dove arriva l’acqua che esce dai nostri rubinetti, dove si trova l’acqua nel sottosuolo, e come è fatto questo sottosuolo? È diffusa l’idea che l’acqua che viene prelevata e successivamente pompata negli acquedotti arrivi da laghi e fiumi sotterranei. Non è così, almeno in gran parte dell’Italia. 

Lorenzo Barilli, ricercatore del gruppo CAP, la società che gestisce il servizio idrico nell’area metropolitana di Milano, ci racconta che in realtà il nostro suolo è come una spugna imbevuta di acqua, addirittura spesso molto antica. Basti pensare che l’acqua che beviamo può avere mediamente anche 30 o 40 anni, ma possiamo arrivare a bere persino un’acqua piovuta 3.000 anni fa…

I nostri riferimenti: CAP Holding è partner di Edizioni Ambiente nella Rivista “Materia Rinnovabile”.

(Radio24-Darwin: “Come è fatto il sottosuolo e l’età dell’acqua”)