Il PIL non racconta la società reale. Descrive un mondo basato soltanto sull’economia del denaro, una finzione dove esiste solo un’idea di crescita che nasconde i problemi e non contabilizza ciò che fa la qualità reale delle nostre vite.
In “Il Mondo dopo il PIL”, Lorenzo Fioramonti mette in discussione l’uso distorto di questo indicatore e ne evidenzia il potere di condizionamento. L’autore presenta il libro assieme a Francesco Bicciato, Segretario Generale del Forum Finanza Sostenibile.

I nostri riferimenti: “Il mondo dopo il PIL“di L. Fioramonti